News

WELFARE vs PANDEMIA - Come ha inciso la pandemia sul welfare delle nostre aziende?

04 Ottobre 2021
-

L’indagine Welfare Index PMI 2021 dice che la pandemia ha reso le nostre aziende ancor più consapevoli del loro ruolo sociale, portandole ad investire maggiormente sul fronte del welfare. Sanità e conciliazione famiglia/lavoro su tutto, con misure anche in favore delle comunità.

Per affrontare la pandemia le imprese hanno attuato numerose iniziative di welfare e il 64% delle PMI che hanno partecipato all’indagine sono “particolarmente attive” nel campo del welfare.

In ambito sanitario le organizzazioni produttive si sono impegnate a introdurre servizi diagnostici per il Covid-19 (43,8%), servizi medici di consulto anche a distanza (21,3%) e nuove formule assicurative sanitarie (25,7%). Per quanto riguarda la conciliazione vita-lavoro, invece, molte hanno optato per garantire una maggiore flessibilità oraria (35,8%), nuove attività di formazione a distanza (39%) e aiuti per la gestione dei figli e degli anziani (7,2%). A riprova di questo anche la Cassa di assistenza sanitaria interaziendale Carlo De Lellis ha registrato tassi di crescita sia per quanto riguarda le aziende (+7%) sia sul lato del numero di assistiti (+ 19%).

Il 54,8% delle imprese hanno inserito il welfare nella strategia aziendale con ritorni positivi sulla produttività.

Aumentata l’attenzione verso salute e sicurezza in azienda, ma anche per i famigliari. Progetti per i giovani e l’occupazione; oltre la metà delle aziende più attive nel welfare ha assunto nuovi lavoratori (51,2% vs media del 39,8%) contribuendo alla mobilità sociale di donne e giovani. La presenza femminile sale al 42% nelle imprese più attive nel welfare vs media 32,5%; salgono al 45,5% le donne in posti di responsabilità vs media 36,2%.

“I Paesi che stanno reagendo meglio al trauma del virus sono quelli che hanno un welfare più forte. Il welfare può fare molto per i lavoratori sia in termini di promozione, di protezione, di valorizzazione. Ed è molto importante guardare a come in questi anni è cresciuto un welfare anche aziendale che integra e deve integrare quello pubblico. Il PNRR è una grande opportunità per potenziare il welfare“. (Andrea Orlando – Ministro del lavoro e delle politiche sociali)

https://www.secondowelfare.it/privati/il-welfare-aziendale-di-fronte-alla-pandemia-i-risultati-di-welfare-index-pmi-2021/